Patrick Luca Fazzi
Patrick Luca FazziFull-stack Developer

Chi sono?

Mi chiamo Patrick Fazzi. In realtà mi chiamo anche Luca ma in pochi lo sanno. La mia più grande passione è imparare: amo studiare e apprendere cose nuove ogni giorno. Mi piace leggere, viaggiare e suonare la chitarra. Odio oziare e fare lavori ripetitivi e monotoni.

Sono uno Sviluppatore Software che predilige cimentarsi nello sviluppo di complesse architetture back-end ma che non disprezza l’avere a che fare col front-end.

Ho conseguito la laurea in Ingegneria Telematica nel 2013 con la votazione finale di 110/110 e lode con menzione speciale. Grazie agli studi ho acquisito nozioni utili alla progettazione, programmazione e gestione delle reti di comunicazione basate sull’informatica e sui suoi sistemi e linguaggi. Il mio lavoro di tesi nasce da un forte interesse per l’intelligenza artificiale. Intitolato “Reti Neurali con Funzioni di Attivazione Addestrabili per l’Adattamento a Nuovi Microfoni di Sistemi Automatici del Riconoscimento del Parlato”, esso passa in rassegna le principali tecniche di adattamento per i sistemi ibridi HMM/ANN nel contesto del riconoscimento continuo del parlato con un ampio vocabolario.

Ho lavorato per circa 5 anni per Omicron Sistemi, una piccola ma ben organizzata Software House che sviluppa principalmente Software Gestionale tra cui RES, un applicativo tra i leader del mercato dei programmi per l’ecologia. La sede di Omicron Sistemi è a Milano ma ho sempre lavorato in modalità full-remote dalla mia città, Enna.

Da qualche mese sono parte del team di Pane&Design, una tech company giovane che negli ultimi anni è cresciuta in modo rapido ed esponenziale, diventando una delle realtà più innovative del panorama digital italiano. In Pane&Design mi occupo principalmente di sviluppo back-end in ambito web. Scrivo prevalentemente codice in PHP e baso le mie applicazioni sul framework Symfony. Mi avvalgo inoltre dei migliori strumenti e librerie del moderno ecosistema PHP.

Di recente mi sono appassionato all’approccio allo sviluppo proposto dal così detto Domain-driven design. Ogni giorno cerco di diffondere e impiegare (ove possibile) molti dei principi e delle strategie enunciate da Eric Evans & co.